Entra Registrati

Ciak: si gira. Il Profumo come protagonista

IL PROFUMO ENTRA NEL CAST

Sei scene in cui il Profumo diventa protagonista.

Ecco le 6 scene del piccolo e grande schermo  più “profumose

 

Mi sono sempre chiesta quando in futuro riusciremo non solo a vedere i film ma anche a sentirne il profumo. Chissà che profumo indossava Anita Ekberg mentre, bellissima e voluttuosa , faceva il bagno nella fontana di Trevi in “La Dolce Vita” oppure la capricciosa Rossella O’Hara  nella scena finale di "Via col Vento".

Intanto mi sono divertita a ricercare scene o frasi tratte da film del grande e piccolo schermo che non solo richiamano i profumi, ma nei quali quasi ne senti la fragranza per quanto la scena è potente.

 

  1. Profumo del mosto selvatico”

Una delle scene che  ognuno di noi  (o almeno io) avrebbe voluto vivere è la scena della vendemmia dove tutte le donne sposate si divertono a pestare l’uva. E’ una giornata di festa. Si può sentire l’eterea fragranza dell’ uva che comincia a fermentare.. mi sono sempre chiesta che sapore avrà quel vino.

 

      2.   “Il silenzio degli innocenti”

Un’altra scena un po’ più inquietante è quando l’eccentrico dott. Hannibal Lecter annusando nell’aria afferma “ Tu usi Evian come crema idratante e qualche volta L’Air du Tempe ma non oggi!” Rivolgendosi alla impaurita agente dell’FBI Clarice Starling. Ho ancora i brividi addosso!

 

  1. Profumo di Donna”

In “Profumo di Donna” (quello americano) il tenente Colonnello Frank Slade percepisce il profumo di acqua e sapone che proviene da un’affascinate donna seduta sola al tavolo che, con un gesto audace, invita a ballare. In quella scena lo stato d’animo è esilarante! In lui si vede l’amore per la vita e lei, titubante, si lascia trasportare in un sensuale e appassionato tango.  

 

  1. Profumo. Storia di un assassino”

In questo film Jean Baptiste Grenouille, nato con un eccezionale olfatto, riesce a percepire l’essenza di ogni singola cosa, ma rimane estasiato quando annusa il profumo di una donna.

Secondo il suo maestro profumiere un buon profumo è composto da 13 essenze, 4 accordi di base, 4 accordi di cuore e 4 accordi di testa, ma per renderlo sublime bisogna trovare la 13ma essenza. Jean Baptiste alla fine riuscirà a creare il profumo perfetto estraendo l’essenza di 13 bellissime ragazze.

 

  1. “L’odore della notte”

Questo film è tratto dal romanzo di Camilleri. Mi piace perché ad un certo punto il Commissario Montalbano si rivolge ad un testimone e lui risponde cosi’: “non ho l'orologio, di giorno mi regolo col sole; quand'e' scuro, con l' odore della notte: ho una specie di segnatempo naturale, inserito dentro al mio corpo." "Ha detto l'odore della notte?" "Sì. A seconda dell'ora, la notte cambia odore." Montalbano non insistette.

Non aggiungo altro.

 

      6. “Sex and the City”

Ovviamente non poteva mancare l’irriverente Carrie Bradshaw, che in una puntata del famoso telefilm afferma: “per noi donne, seconda solo alla ricerca dell’uomo perfetto, è la ricerca della fragranza perfetta”

E si sa la fragranza perfetta deve avere lo Stato d’Animo giusto.. Scusate, ma non ho resistito!

 

Se ho scordato qualche scena di film o telefilm perdonatemi, ma queste sono le mie preferite. Fateci sapere quali sono le vostre scene “profumose” preferite . Scriveteci. 

 

Manuela, staff di Stato d'Animo Parfum

Stato d'animo è un marchio di Lodi Rappresentanze Industriali  S.r.l.

Via Galliera 14/b, 40050 Funo di Argelato BO, tel. 051 6646950 fax 051 8659576 privacy
P.IVA 04347680375 - REGISTRO IMPRESE BOLOGNA BO 04347680375 - CAPITALE SOCIALE 10.400,00 - REA 0388417